Auto modificate per disabili

Esistono, in commercio, diverse tipologie di auto modificate per disabili, ognuna adeguata a una specifica esigenza.

Secondo le normative vigenti, è possibile acquistare adattamenti per auto per disabili costi davvero convenienti, usufruendo di una riduzione dell’iva dal 22% al 4%. Chi acquista, inoltre, un’autovettura per disabili è esentato dal pagamento del bollo – se in possesso di una sola vettura modificata.

Allestimenti auto per disabili: guida alle modifiche possibili

Come anticipato poco sopra, esistono diverse tipologie di auto modificate per disabili: cerchiamo di approfondirle nel dettaglio. 

Allestimenti auto per disabili con limitazioni agli arti superiori – Questi interventi prevedono modifiche alla centralina che gestisce tutte le modifiche interne alla vettura. L’installazione di pulsantiere per l’utilizzo di luci, frecce e clacson con una sola mano; modifiche al freno di stazionamento, alla leva del cambio e all’impugnatura del volante. Anche l’installazione di un volante più piccolo per agevolare la guida e renderla più comoda e fluida.

Allestimenti auto per disabili con limitazioni agli arti inferiori – In questo caso è prevista l’installazione di acceleratori al volante, freni a comando manuale, o l’installazione di un pedale acceleratore da destra a sinistra, in caso di disabilità all’arto inferiore destro. Nel caso di disabilità agli arti inferiori è possibile installare prolunghe per i pedali, servo-frizione automatica o elettronica, acceleratori e freni per tetraplegici. 

Adattamenti auto per disabili: costi e modalità

Come è facile intuire, i costi per gli adattamenti auto per disabili sono piuttosto impegnativi. Questo perché riguardano la modifica spesso sostanziale e strutturale di una vettura che deve risultare, poi, collaudata e a norma di legge.

Per quanto riguarda le modifiche, quindi, i costi potrebbero aggirarsi tra i 2000 e i 3000€. Il vantaggio, però, come già accennato, riguarda la possibilità di ottenere detrazioni fiscali, agevolazioni per l’acquisto di auto per disabili. In ogni caso, esiste anche la possibilità di suddividere il pagamento in comode rate agevolate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *