Sedili girevoli

sedili girevoli devono essere a norma di legge, regolamentati dalle normative vigenti e collaudati regolarmente per garantire una seduta comoda e, soprattutto, sicura. Tutte le persone affette da disabilità parziali o totali hanno un desiderio di autonomia e libertà molto forti. E questa autonomia è possibile solo grazie al supporto di ausili e dispositivi in grado di agevolare l’esperienza alla guida di tutte le persone affette da disabilità, qualunque sia il grado della stessa.

Tra i dispositivi più importanti, in questo senso, ci sono i sedili girevoli, progettati appositamente per soddisfare le esigenze di tutti i disabili, anche quelli costretti su una sedia a rotelle. I sedili girevoli sono dispositivi che nascono per facilitare e agevolare l’ingresso e l’uscita da un autoveicolo.

È importante andare alla ricerca di sedili realizzati con materiali di alta qualità, rigidi, robusti e resistenti, in grado di durare a lungo nel tempo e di sostenere ogni tipo di utilizzo.

sedili girevoli possono ruotare sia verso sinistra che verso destra: ruotano ovviamente verso sinistra dal lato del conducente e ruotano invece verso destra dal lato del passeggero. Sono sedili praticamente identici e sostitutivi di quelli precedentemente installati nel veicolo, quindi si possono installare contemporaneamente (potrebbero essere comodi anche nel caso in cui non si è affetti da disabilità particolari).

La maggior parte dei sedili girevoli è ovviamente a seduta universale, adattabile a differenti modelli di autoveicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *